Introduzione a Blockly ovvero il coding per evolvere.

Blockly è un nuovo modo di fare Coding sviluppato da Google in collaborazione con il MIT di Boston. Ecco il link al progetto: https://developers.google.com/blockly/
Blockly ha la peculiarità di essere interamente realizzato in javascript, ciò lo rende funzionante anche off line e su qualsiasi browser, anche su dispositivi mobili, iPad o tablet Android senza necessariamente scaricare alcuna app. Basta usare il link fornito per accedere e programmare.
Rispetto a scratch blockly rappresenta una evoluzione in chiave “programmazione” poichè esso consente anche di “tradurre” i blocchi di codice in linguaggio di programmazione vero e proprio. Una volta realizzato il codice, infatti, è possibile vedere come esso andrebbe scritto in PHO, pyton, Javascript e altri linguaggi.
Una caratteristica di blockly è l’essere un sistema aperto. Il codice sorgente e le librerie sono disponibili e di libero utilizzo. Sul sito ufficiale ci sono diverse istruzioni su come usare Blockly anche per realizzare una ambiente di coding personalizzato o come compilare una app per iPad o tablet Android che consenta di sviluppare codice con blockly.
La possibilità di creare nuovi blocchi e personalizzare l’ambiente adattandolo a diverse esigenze lo rende molto interessante dal punto di vista didattico.

764total visits,1visits today